L’ astronauta

L’ astronauta

 

Quando si è bambini alla classica domanda “cosa vuoi fare da grande?” spesso si risponde “voglio fare l’astronauta!”.
Da bambina per me gli astronauti erano figure talmente affascinanti e mitiche da non sembrare reali con le loro tutone, le navicelle spaziali, il loro stare sospesi in orbita.
Oggi ho avuto la fortuna, l’onore e l’emozione di stringere la mano e scambiare due parole con il più grande astronauta italiano, Paolo Nespoli, che all’età di 60 anni si appresta a compiere la sua prossima missione.
Ma la cosa più emozionante, e più buffa se vogliamo, è stata parlare con lui dei miei cammini e della mia idea del viaggiare lento e non necessariamente troppo lontano, e vedere comunque un vero uomo dello spazio partecipe e interessato. Non è assolutamente cosa da tutti i giorni.
Dello stupore che avevo da bambina, oggi, mi rimane sicuramente lo stesso sguardo curioso e grato quando alzo gli occhi al cielo, con la consapevolezza di quanto siamo davvero poca cosa e quanto è infinitamente piccolo lo spazio che occupiamo nel mondo…

 

 

Like & Share


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial